Vacanze all’isola d’Elba

L’Isola d’Elba è la più grande ed estesa dell’Arcipelago Toscano ed è la terza isola più grande d’Italia. Insieme alle tre isole dell’Arcipelago (Pianosa, Capraia, Gorgona, Montecristo, Giglio, Giannutri), l’Isola d’Elba fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Caratterizzata da un mare pulito, trasparente e cristallino, dalla vegetazione tipica della macchia mediterranea, l’Isola d’Elba regala ai suoi turisti paesaggi incantevoli e da sogno. Ricca di borghi e paesini pittoreschi, questa affascinante isola stupisce ad ogni angolo: ogni vicolo, scorcio e stradina offre ai suoi turisti scenari e panorami mozzafiato.
Sono 8 i suggestivi Comuni che popolano l’Isola d’Elba: ognuno di essi ha le proprie affascinanti caratteristiche, ognuno di essi merita di essere visitato e portato sempre nel cuore. E allora partiamo alla scoperta degli 8 Comuni dell’Isola d’Elba.

ElbaFoto CC-BY-SA 3.0 di Gilbert8888

Isola d’Elba: Portoferraio

Pincipale centro portuale nonché il capoluogo dell’Isola, Portoferraio è situato sulla costa nordorientale ed è, senza dubbio, uno dei comuni più affascinanti ed antichi dell’Isola. Portoferraio è stata una colonia romana: all’epoca era conosciuta con il nome di “Fabricia”.
Il centro del paese così come lo conosciamo oggi, fu edificato da Cosimo I dei Medici che le diede il nome di “Cosmopoli” ed iniziò, nel 1548 le prime opere di fortificazione.
Portoferraio divenne particolarmente nota nel 1814 quando ospitò l’esule Napoleone Bonaparte il quale si innamorò perdutamente del borgo e dell’Isola d’Elba.
Una cittadina ricca di testimonianze storiche: a Portoferraio è possibile visitare la bellissima chiesa romanica di S. Stefano alle Trane, la Palazzina dei Mulini, la Fortezza d’Altura Etrusca del Castiglione. Degni di nota per i turisti affascinati dalla storia e dall’arte sono il ricco Museo Napoleonico di San Martino, la Pinacoteca Foresiana e il Giardino Botanico dell’Ottone.
Infine, gli amanti del relax non potranno lasciarsi sfuggire una giornata ricca di benessere presso le Terme di San Giovanni.
Isola D’Elba: Marciana
Posta alle pendici del Monte Capanne, Marciana si erge nella zona occidentale dell’Isola d’Elba. Situata a 375 metri s.l.m, è uno dei comuni più antichi e storici dell’Isola: essa, infatti, fu fondata intorno al 35 a.C. E i segni del suo antico passato sono tutti tangibili e visibili nel Museo archeologico che ospita una ricca selezione di reperti ritrovati in questo ricco ed antico territorio.
Splendido il paesaggio che regala Marciana, con la sua vegetazione composta da pini, castagni e lecci. A questa superba vegetazione si deve il clima fresco di cui si può godere anche in estate, dopo aver trascorso una giornata al mare, distante solo 5 chilometri dal centro cittadino.
Il turista che deciderà di visitare Marciana potrà regalarsi una splendida escursione (a piedi oppure con la cabinovia) al Monte Capanne.
A pochi chilometri da Marciana (circa 3 km), è possibile visitare Poggio Terme che dispone di una fonte di acqua oligo-minerale, nota ed apprezzata per le sue proprietà curative.
Tra i luoghi di interesse storico e culturale di Marciana non possiamo non citare la chiesa di San Lorenzo, la Chiesa di S. Cerbone, il Santuario della Madonna del Monte e la Fortezza Pisana.

Isola D’Elba: Marciana Marina

E’ il più piccolo comune della Toscana, Marciana Marina è un pittoresco borgo di pescatori, caratterizzato dal porticciolo, meta molto ambita dagli appassionati di vela. Nei tempi antichi, Marciana Marina ospitava una delle due più importanti tonnare dell’Isola d’Elba.

Isola d’Elba: Campo dell’Elba

Situato a Sud dell’Isola, Campo dell’Elba è caratterizzato da una torre cilindrica che, nei tempi antichi (probabilmente durante la dominazione pisana) venne utilizzata a difesa del centro cittadino. Campo dell’Elba è caratterizzata dalla località balneare di Marina di Campo: è qui che troviamo le principali strutture della zona che ogni anno offrono una vacanza di puro divertimento e relax ai suoi turisti.

Isola d’Elba: Capoliveri

Il Comune sorge nella parte sud orientale dell’Isola d’Elba, a 167 metri s.l.m. L’origine del suo nome è molto suggestiva: Capoliveri era conosciuta – durante l’epoca romana – con il nome di “Caput Liberi” che, letteralmente, significava Colle di Libero ovvero un luogo sacro a Bacco per le sue ricche coltivazioni di vigneti.
Oggi Capoliveri è un centro di grande interesse culturale. Da visitare il Santuario della Madonna delle Grazie, l’Abside della Cappella di S. Michele e il Forte Focardo.

Isola D’Elba: Porto Azzurro

Il Paese – che si affaccia sul Golfo di Mola – è una delle più rinomate località turistiche dell’Isola.  Molto suggestivo è il  Santuario della Madonna del Monserrato e la Piccola Miniera (una eccellente ricostruzione di un’antica miniera) situata a circa 1 chilometro dal centro cittadino.

Isola D’Elba: Rio Marina

Situato nella parte orientale dell’isola, questa splendida località balneare è anche un porto molto attivo e un luogo di grande interesse culturale. Degne di nota sono la Chiesa di S. Rocco, il Torrione del Porto e il Parco Minerario Isola d’Elba.

Isola d’Elba: Rio nell’Elba

Il centro abitato è posto su un colle a circa 170 metri s.l.m.. Il paese – di origini molto antiche – conserva ancora oggi le tracce del suo passato. Rio nell’Elba è particolarmente nota per le sue miniere di ferro e per le grandi varietà di minerali tutte esposte nel Museo della Gente di Rio.

Ricordiamo che è possibile effettuare una prenotazione online di traghetti per l’Elba, in modo comodo e veloce.

Per prenotare la tua struttura visita il sito Tripadvisor… Buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *