Dove andare in Vacanza in base alla stagione

In genere, ammettiamolo, siamo abituati a pensare alle vacanze come un privilegio estivo, agognato per il resto dell’anno, ed un po’ è vero: tradizionalmente stagione di ferie, l’estate è più “facile” per vacanze tipiche, fatte di mare, sole, spiagge…Il sito Quando-andare.com a tal proposito offre diversi consigli per aiutarci nella scelta della meta ideale. Ma, poiché le stagioni sono 4, e abbiamo tutti voglia di godercele un po’ di più, proviamo a suggerire qualche idea per ciascuna di esse, a partire da quella attuale, la più fredda ma non per questo meno suggestiva.

Dove andare in vacanza in inverno

Subito si pensa alla neve, con le località sciistiche nazionali più affascinanti (come le Dolomiti, regine assolute della montagna), o al Natale, con i tanti mercatini sparsi in Europa, così pieni d’atmosfera, occasioni anche per visitare capitali importanti, come Vienna, Praga o Budapest. Che dire, per esempio, di una settimana in Trentino Alto Adige, dove ospitalità e incanto dei paesaggi rendono fiabesca qualunque località, in questa regione italiana così fortemente “austriaca”, ricca di alberghi accoglienti in stile tirolese, e di masi familiari capaci di donare subito atmosfere calde e naturali.

Ma se proprio vogliamo stravolgere la stagione, niente di meglio di isole caraibiche o tropicali, dalle Maldive a Cuba, per dimenticare le sciarpe di lana e il vento gelido: infiliamo in valigia costume e crema solare, per partire alla volta del viaggio “da fare almeno una volta nella vita”, con spiagge da cartolina e atolli immersi in un mare che più blu non si può.

Dove andare in vacanza in primavera

Il risveglio della natura, le temperature più miti, le giornate che si allungano, la voglia di allegria che sale: ed è subito Spagna! Lasciamoci conquistare dal patrimonio culturale, oltre che da un’atmosfera accogliente, e partiamo per questa terra così ricca di mescolanze, folklore, corrida, con le architetture arabeggianti ed il sensuale flamenco. E poi Parigi, che in realtà non conosce stagione, ma che in questo periodo dell’anno, complice il clima dolce, e i mughetti distribuiti alle “dames et demoiselles” nella festività del 1° Maggio… è ancora più magica, per una passeggiata lungo Senna o nel verdissimo Bois de Boulogne, per le visite suggestive e quasi inquietanti a Notre Dame, per il Louvre, i Campi Elisi, il Lido…devo continuare, o siete già innamorati?

Proviamo a spingerci un po’ più in là, anzi molto più in là, e sogniamo la primavera del Giappone, con l’imperdibile fioritura dei ciliegi, e con la capitale fra le metropoli più cosmopolite del mondo, quella Tokyo sospesa a metà fra tradizione e futuro già presente.

Dove andare in vacanza in estate

E siamo alla più calda e tradizionale, la stagione del sole. Che ne dite della Scandinavia? Un tour fra Danimarca, Norvegia e Svezia, accolti dalla famosa Sirenetta, dagli edifici storici e da quelli ultramoderni che vivono una perfetta simbiosi con l’ambiente circostante, così diverso dai nostri paesaggi mediterranei Guarda anche “Le 11 città più belle d’ Europa“. Come non lasciarci coinvolgere dalla magia del sole di mezzanotte, in Norvegia, a nord del Circolo Polare Artico, dove, proprio a causa di un fenomeno prettamente estivo, il sole è visibile 24 ore al giorno, per almeno 3 mesi? E tantissime ore di luce anche a Stoccolma, la capitale svedese, città efficiente e ricca di gente felice e rilassata, una vera rarità nelle grandi metropoli.

Ed è proprio in estate, però, che non vogliamo dimenticare di suggerire le vacanze nella nostra Italia, il Paese meraviglioso che vanta turisti da tutto il mondo e che noi, spesso, invece trascuriamo per mete più lontane, o forse soltanto meno care…abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, sia che preferiamo il mare cristallino, o le montagne, o le splendide ed uniche città d’arte.

Dove andare in vacanza in autunno

Forse la più trascurata fra le 4, ma non per questo meno affascinante. La Croazia, per esempio, è un buon riferimento per una vacanza “fuori stagione”, una terra bellissima dal punto di vista paesaggistico, fra mare, laghi e parchi naturali, e prezzi decisamente competitivi sempre. Spalato, Zagabria, Isola di Brac sono solo alcune delle mete suggerite, imperdibili se deciderete di visitare questa nazione a noi confinante, che parla un po’ italiano. E sempre vicina all’Italia troviamo Malta, un arcipelago nel cuore del Mediterraneo, che sa coniugare culture e tradizioni diverse, nell’architettura, nella cultura e nella cucina, a cominciare dalla sua capitale, La Valletta, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Non possiamo terminare senza prima aver citato la città che, forse, più di ogni altra, è cara al cuore degli italiani, e che nelle sue ottobrate rivela l’animo più seducente: stiamo parlando di Roma, della Capitale del Mondo, non a caso. Che ci aspetta, per stupirci ogni volta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *