Il Parco Nazionale del Gran Paradiso

E’ il più antico parco d’Italia: il Parco Nazionale del Gran Paradiso, la cui area protetta si estende su una superficie di ben 70.318 ettari.

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso si estende tra ai confini tra il Piemonte e la Val D’Aosta e incanta con i soi paesaggi tipicamente montani. Basti pensare che l’altezza delle sue affascinanti montagne varia fra gli 800 metri dei fondovalle e i 4.061 metri della vetta più alta, quella del Gran Paradiso.

Il Parco Nazionale Gran Paradiso è stato istituito nel 1922 e l’iniziativa si è rivelata assolutamente fondamentale per la salvaguardia dello Stambecco Alpino, un animale un tempo molto diffuso, ma di cui ne sono rimasti pochi esemplari a partire dlll’inizio del ‘900, quando le vallate del Parco facevano parte della riserva di caccia di re Vittorio Emanuele II.

L’ambiente che il Parco Nazionale del Grand paradiso protegge è, dunque, di tipo prevalentemente alpino, caratterizzato da un’affasinante varietà di boschi di larici e abeti, da vaste praterie alpine, da rocce e da estesi ghiacciai, che nel tempo hanno modellato le montagne fino a creare le attuali splendide vallate colorate e rigogliose.

I lussureggianti boschi dei fondovalle sono punteggiati da larici secolari, abeti rossi, alti pini cembri e da abeti bianchi, sebbene questa sia una varietà più difficle da trovare.

Man mano che si sale di quota, gli splendidi alberi lasciano spazio a immensi pascoli alpini, in primavera colorati da affascinanti fiori di ogni specie. Salendo ancora più in alto, sono invece le rocce e i grandi ghiacciai a caratterizzare il paesaggio, dando l’impressione di una natura maestosa e imponente.

Luogo ideale per concedersi una pausa dallo stress quotidiano e per riscoprire il rapporto primordiale con la natura, oggi perso, il  Parco Nazionale del Gran paradiso è una meta particolarmente amata dagli escursionisti, da quanti praticano il windsurf e da chi è alla ricerca di un po’ di relax.

Via della Rocca, 47, Torino
Tel. 011 860 6233

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *