Prima visita a Milano? Ecco alcuni consigli pratici

Milano
Soggiornare in un bel Hotel a Milano può avere un grande impatto sulla qualità delle vostre visite all’ombra della Madonnina.

Ma uno degli aspetti principali per una comoda visita è anche la vicinanza a fermate metro: cercate dunque di privilegiare alberghi che, seppur non centralissimi, possano garantire un veloce accesso alla metropolitana.

Una volta tenuta a mente questa piccola regola non dovrete preoccuparvi oltre per quanto riguarda l’accessibilità, dato che la rete di trasporti ATM vi collegherà a tutte le zone della città in modo capillare.

Facilmente raggiungibile da ogni zona della città, il centro resta il fulcro della città, con le classiche attrazioni turistiche quali Piazza Duomo, il Teatro alla Scala ed il Castello Sforzesco, che non necessitano di introduzioni. Per quanto riguarda quest’area, vi consigliamo di non perdere Palazzo Reale con le sue mostre, che sono spesso tra le più importanti d’Italia.

Nelle sue gallerie sono al momento ospitate tre mostre: la collezione Acacia, che dà risalto ai giovani talenti italiani nell’arte moderna, un’esposizione dei dipinti (ben 400) di Dario Fo ed una mostra su Tiziano, che ritrae le origini della pittura paesaggistica moderna.

Ma a Milano per ogni attività c’è una zona prediletta: se volete dedicarvi ad infiniti pomeriggi di shopping tutto il percorso da via Torino a Porta Ticinese è ricco di negozi adatti ad ogni stile: tra questi spiccano i negozi più alternativi e “hip” di zona Ticinese.

C’è poi grande varietà in corso San Babila, mentre la zona di via Montenapoleone vi stupirà con le sue vetrine di lusso.

Per una serata indimenticabile consigliamo di cominciare con un aperitivo in zona Navigli o nei pressi dell’Arco della Pace, mentre la notte vi potrà portare ovunque, dai locali VIP di Corso Como a club più alternativi come Alcatraz e Magazzini Generali.

Resta di fatto che Milano è una città da scoprire, e che non va giudicata avventatamente soltanto come una grigia città industriale. L’importante è sapere quali siano le vostre esigenze prima di mettervi in cammino tra le sue vie.

Qui si tratta sempre e soprattutto di sapere dove andare e voler con molta umiltà scoprire gli angoli ed eventi nascosti della città cuore del Nord, che spesso e volentieri riuscirà a stupirvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *