Barcellona e la vida loca

Barcellona, capoluogo della comunità autonoma della Catalogna e seconda città più popolosa della Spagna dopo la capitale Madrid, è senz’altro uno dei poli europei del divertimento nonchè una delle mete più gettonate da chi è in cerca di qualche buona offerta low cost per la Pasqua.

Nelle vie di Barcellona si respira sempre un clima fantasioso, frenetico, giovanile e stimolante (anche intellettualmente, essendo tra le altre cose anche una città dall’inestimabile patrimonio storico, artistico ed architettonico). Qualora voleste passare un capodanno caratterizzato dalla vitalità e dall’allegria, la città catalana sarebbe esattamente quello di cui avreste bisogno.

La vida loca, ovvero la “vita pazza”, così viene spesso definito quello che si respira a Barcellona. Cosa di meglio, quindi, di un po’ di sana “follia” per salutare l’anno vecchio e accogliere con i migliori auspici quello entrante? Solitamente, gli abitanti di Barcellona cenano in casa e poi si riversano lungo le vie e nelle piazze principali della città man mano con l’avvicinarsi della fatidica mezzanotte: le Ramblas, il Porto, Plaça Catalunya sono i ritrovi all’aperto più frequentati ed animati.

Non solo, se poi voleste “rinchiudervi” in qualche locale, la città potrà soddisfare le vostre esigenze sia qualora quest’ultime fossero legate al desiderio d’intimità, sia, invece, se vi trovaste a cercare un pizzico di quella vida loca tipica della città catalana. Pub, discoteche, night clubs: balli e brindisi tutto in salsa tipicamente spagnola, sino all’esplosione della mezzanotte, per poi continuare la festa fino al mattino seguente.

Ma anche tanta arte e cultura grazie ai monumenti modernisti di Gaudì e alle cattedrali e ai monumenti storici della “zona vecchia” della città. I periodi migliori per visitare Barcellona sono autunno e primavera ma una buona occasione per dedicarsi qualche giorno di relax nella città catalana è data anche dal ponte di Pasqua periodo molto piacevole per apprezzare le sue bellezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *