Palermo e le sue bellezze

Delizioso gioiellino della splendida Sicilia, Palermo è una città che porta ancora ben vivi i segni e le testimonianze della passata dominazione araba. Magnificenti gli antichi edifici, affascinanti i monumenti storici e meravigliosi i palazzi che la città custodisce.

Tra le affascinanti attrattive, particolarmente amata dai turisti è la Cattedrale di Palermo, edificata su quello che un tempo era un antico tempio consacrato alla Vergine Maria, che fu poi trasformato in moschea dai mori dopo l’invasione dei Saraceni. Furono i Normanni, in seguito, a convertire nuovamente la Cattedrale al culto cristiano.

Particolarmente coinvolgente è la misteriosa visita alle Catacombe di Palermo, che in realtà non sono delle vere catacombe, ma un antico cimitero dove i frati cappuccini palermitani vi custodivano le spoglie non solo dei frati, ma anche di personaggi famosi e di gente comune.

Perla della città siciliana è la Cappella Palatina, che si trova nel meraviglioso Palazzo dei Normanni, oggi sede della regione Sicilia. Splendida la fusione dello stile architettonico bizantino con quello islamico che lo ha preceduto, che caratterizza molti degli antichi palazzi che punteggiano il capoluogo siculo. C’è da restare letteralmente privi di parole di fronte allo spettacolo offerto dalla Cappella Palatina, le cui magnificenti decorazioni arabe sono indescrivibili, così come gli affascinanti e ricchi mosaici.

Impossibile poi non visitare la splendida Chiesa della Martorana, nota anche come Santa Maria dell’Ammiraglio.  La chiesa è stata costruita nel 1143 e testimonia sia l’influenza bizantina nell’arte, che nell’Europa del tempo era particolarmente diffusa e ammirata, sia l’influenza islamica, che nasce dai numerosi anni di dominazione araba nella deliziosa città.

Immancabile poi una passeggiata per le vie dei tradizionali mercati rionali di Palermo, luogo ideale per apprezzare la cultura, la quotidianità e il folklore palermitani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *