Verona, la città degli innamorati

Visitare Verona, passeggiare sulle sue strade, attraversare le sue piazze equivale a visitare un museo. La conformazione della città, il suo assetto urbanistico, i suoi monumenti, tutto è pensato e organizzato perchè si possa godere di ogni angolo di questa città, perfetta in qualsiasi periodo dell’anno.

Il tutto è circondato da pesaggi diversificati: monti e colline, pianure e sponde dei laghi, tutto in una sinergia perfetta. Tutto sembra evocare la storia antica di Verona, il suo profumo romantico lasciato dalla storia di Romeo e Giulietta.

La storia di Verona si respira negli antichi palazzi, nei ponti, nelle suggestive chiese, nelle piazze. In questi luoghi si possono ammirare i resti romani, medievali, le testimonianze veneziane e austriache.

A Verona c’è davvero tanto da vedere ma tra i luoghi da non perdere sono da citare Piazza Bra e l’Arena, Piazza Erbe, Piazza dei Signori, Via Cappello, Corso Pora Borsari, il Teatro Romano, Ponte Pietr, Le Chiese si San Fermo e Sant’Anastasia, il Duomo e la Chiesa di San Zeno.

Verona rappresenta la vacanza perfetta per tutti: amate la collina? A Verona c’è la collina, amate la montagna? Le montagne veronesi sono meravigliose. Amate la pianura? Godetevi le distese curate come un dipinto di Verona. Amate il lago? Verona è la città che fa per voi. Vediamo come si sviluppa il territorio della città degli innamorati

Pianura, colline, laghi, monti sono la cornice di questo luogo così perfetto. La pianura, ordinata e curata, “regala” cereali, frutta, verdure, prodotti di alta qualità. Nella pianura veronese, tra casolari e castelli, si possono visitare musei archeologici e santuari

Le Montagne Veronesi sono uniche e spettacolari: il Baldo e la Lessinia sono fonte di unicità e rarità : frassini, castagni, abeti e faggi, stelle alpine come se piovesse, orchidee, ranuncoli, volpi, caprioli, marmotte, questo è il Baldo dal quale si può ammirare il Lago di Garda. Il paesaggio di Lessina è un turbillon di rocce, grotte nascoste, abissi carsici, villaggi di pietra di Prun

Le Colline veronesi sono ricche di vigneti, uliveti, di pievi, di castelli e corti, di cantine e di folklore. Tra una corte e un ciliegio si possono visitare monumenti e musei che celebrano la civiltà veneta.

Appare superfluo parlare della gastronomia del luogo. Osterie sotriche, caffè elegantissimi, ristoranti tipici sono i luoghi perfetti nei quali assaporare i gusti e i sapori di questo luogo.

Se siete innamorati, se avete voglia di innamorarvi, visitate Verona, vi entrerà nel cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *