Barcellona: la giornata tipo del turista

Situata su una pianura che sale dolcemente dal mare fino a giungere ad una serie di colli boscosi, Barcellona è la città più cosmopolita della Spagna e uno dei porti più trafficati del Mediterraneo. Ristoranti, bar e club sono sempre molto affollati, come è affollato il mare durante la stagione estiva.

Barcellona

E’ un luogo dinamico, laborioso, colorato con una forte concentrazione di imprese hi-tech e biomediche. Barcellona si vanta orgogliosa del suo passanto e di proietta al futuro con fiducia. Il suo centro storico costituisce una delle più grandi concentrazioni di architettura gotica in Europa. Fuori da questo nucleo troviamo alcuni degli edifici più bizzarri del mondo. Barcellona è molto innovativa per ciò che concerne arte, architettura e stile. Dalle meraviglie del Modernismo alle moderne meraviglie di oggi, da Picasso ad artisti del calibro di Susana Solano.

Barcellona

Chi sceglie di trascorrere una vacanza qui potrebbe restare per settimane occupato a visitare tutto quello che questa colorata città offre ma ha anche il vantaggio di poter godersi le sue spiagge e la sua catena montuosa.

Barcellona

La giornata tipo del turista che visita Barcellona potrebbe iniziare con un cafè una colazione in una delle pasticcerie su Plaça de Sant Josep Oriol, un affascinante piazza della città vecchia, nel cuore del quartiere Gotico.

Si può poi passare all’esplorazione del labirinto di vicoli tortuosi nei quali si potrebbe trascorrere ore a perdersi in strade fiancheggiate da un’ infinita varietàdi negozi, ristoranti e bar. Qui si respira un’atmosfera vissuta che rende questo luogo una sorta di museo a cielo aperto.

Barcellona

Parlando di Musei, la scelta è casta. forse il più interessante è il Museu d’Historia de Barcelona nel quale si viene illuminati sul trascorso di questa città.

A pochi passi si profila la cattedrale gotica (Plaça de la Seu).
Dalla cattedrale, si può passeggiare verso quello che una volta era il Foro Romano, ora Plaça de Sant Jaume, che è fiancheggiato da l’Ajuntament (municipio) e la Generalitat (governo regionale della Catalogna).

Barcellona

Dall’altra parte del viale di Via Laietana, si trova la più bella costruzione gotica della città, il Església de Santa Maria del Mar (Plaça de Santa Maria). Dietro di esso, Carrer de Montcada porta ad una serie di case secolari tra le quali si trova la casa del Museu Picasso al cui interno si potrà visionare una collezione che offre un affascinante spaccato primi anni del maestro.

A pochi passi dal Museo Picasso si trova il colorato Mercat de Santa Caterina, un mercato moderno che ospita numerosi ristoranti invitanti.

D’obbligo visitare anche una delle icone di Barcellona come Casa Batlló e La Pedrera due classici dell’archittettura Gaudí.

Dei due, La Pedrera è la più curiosa da visitare, in particolare per il suo tetto che sembra uscito da un film di fantascienza con comignoli particolari.

La sera barcellonese il turista ha solo l’imbarazzo della scelta, tra locali, discoteche, ristoranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *