Dove soggiornare a Sorrento

La perla della Costiera Amalfitana, ad appena 40 km da Napoli, compendia bellezza, natura, scorci mozzafiato e una gastronomia di prima scelta.

La sua posizione strategica, arroccata sul fianco della collina con una vista spettacolare sul Golfo di Napoli, la rende una delle destinazioni più apprezzate dai viaggiatori italiani e non. Sorrento è anche un ottimo punto di partenza per partire alla volta di Capri, Procida, Ischia o le altre gemme del territorio.

La variegata morfologia del territorio apre le porte a tantissime possibilità di soggiorno, dalle viuzze del centro storico del paese fino alla parte costiera rappresentata da Marina Grande e Marina Piccola, per poi arrivare alla parte collinare più alta. In quest’articolo faremo una panoramica sul posto migliore dove alloggiare, in base all’itinerario, all’esperienza e, con un occhio di riguardo per il portafoglio.

Sorrento è una cittadina dove le principali attrazioni sono facilmente raggiungibili a piedi se si alloggia nei pressi del porto, o comunque possono essere raggiunte dalla periferia tramite un servizio di navetta gratuito. Ciò fa sì che non sia necessario prendere l’auto, a prescindere da dove si soggiorna.

In quali zone alloggiare a Sorrento?

Marina Grande e Marina Piccola

Se l’itinerario ruota tutto intorno alle nuotate e ai bagni di sole, alloggiare a Marina Grande o Marina Piccola è l’idea migliore. Gli hotel posizionati a ridosso della costa hanno spesso accesso alla spiaggia e le migliori viste sulla baia di Sorrento fino al Vesuvio.

In alta stagione può essere complicato soggiornare a Marina Grande che, essendo affollatissima tutti gli anni, viene presa d’assalto da turisti e residenti. Meglio prenotare con diversi mesi di anticipo (anche per restare su prezzi contenuti) o, in alternativa, spostarsi a Marina Piccola, dove c’è il porto di Sorrento. Quest’ultima è più tranquilla e riservata, ma estremamente strategica per la presenza di traghetti per Napoli, Capri, Ischia, Amalfi, Positano, Maiori, Minori.

In entrambi i casi, per salire al centro storico è possibile utilizzare l’ascensore pubblico oppure le scale, anche se i sentieri a volta possono rivelarsi ripidi e affollati. Su portali come My Rental Homes potrai trovare diverse case vacanze e ville in affitto in questa zona. 

Centro storico

Prevedi un itinerario alla scoperta delle bellezze artistiche e storiche di Sorrento? Allora il centro storico è il punto di partenza per trovare appartamenti, piccoli hotel e B&B. Qui potrai perderti nei vicoli del centro storico, fare shopping nelle botteghe artigiane, visitare le attrazioni principali e godere la vista sul litorale. Vasta anche la scelta tra ristoranti, pizzerie e strutture ricreative, soprattutto nei pressi di Piazza Tasso. 

Tuttavia, può essere una zona da scartare se ti muovi prevalentemente in macchina (i parcheggi in centro sono piuttosto scarsi) o hai un budget a disposizione limitato. Il centro è infatti estremamente richiesto, motivo per cui i prezzi sono al di sopra della media anche in bassa stagione. 

Tieni inoltre presente che, per scendere a Marina Grande o Marina Piccola, dovrai percorrere un numero indefinito di scale o, in alternativa, prendere l’ascensore pubblico vicino al Parco Villa Comunale.

Dintorni

Se si desidera soggiornare lontano dalla calca turistica, una buona idea è quella di cercare un alloggio nella zona di Priora, immersa nelle colline che circondano Sorrento. Qui i prezzi sono decisamente più accessibili trattandosi di una zona fuori mano e meno affollata.

Qui potrete immergervi tra le distese di uliveti e a fare lunghe passeggiate immersi nella natura. A Priora è più facile muoversi con la macchina, ma resta sempre possibile spostarsi verso il centro con l’autobus. 

Sorrento offre dunque una vasta gamma di possibilità di soggiorno per coppie, famiglie e gruppi di amici, anche con un budget limitato e sprovvisti di mezzi propri. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *